Vigili, cimiteri e mobbing

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con la sentenza del 27 gennaio 2017, n. 2142 ha affrontato il caso del singolare trasferimento di un Vigile urbano al cimitero e lasciato del tutto in pace – in singolare coerenza con il luogo – e privo di compiti. L’arresto della Corte è nel ritenere che la sottrazione delle funzioni da svolgere è… Leggi di più →