Carta dei Diritti Fondamentali dell’UE: i risultati del progetto Lawyers4Rights La collaborazione tra operatori di diversi paesi, il ruolo degli avvocati e la dimensione europea di ANF

Views : 4288
Tags : lawyer4rights, anftv,luigi pansini
Embed Code

Si è concluso il 24 giugno scorso il progetto europeo Lawyers4Rights, co-finanziato dal programma Giustizia 2014-2020 dell’Unione Europea e realizzato dall’Associazione Nazionale Forense, da Confprofessioni e dall’Ordine degli Avvocati di Milano per l’Italia; dall’Università di Burgos e dal Consejo General de la Abogacìa Española per la Spagna e dalla Bulgarian Lawyers for Human Rights Foundation, associazione capofila del progetto, per la Bulgaria.
Luigi Pansini, Segretario Generale ANF, nella conferenza stampa del 10 luglio a Roma, ha illustrato le attività e i risultati del progetto per rimarcare ancora una volta la centralità e il ruolo degli avvocati nella comprensione del ruolo della Carta dei Diritti Fondamentali dell’UE, nella promozione e conoscenza dei principi in essa contenuti a venti dalla sua approvazione, nella formazione necessaria per tutti gli operatori di diritto.
Una partnership tra istituzioni e organizzazioni di varia nazionalità per l’inquadramento a livello europeo e nazionale, nell’ambito dei principi consacrati nella Carta di Nizza, dell’istituto del ricongiungimento familiare nei fenomeni migratori e dei provvedimenti di contrasto al terrorismo internazionale. I lavori sono stati raccolti in due volumi pubblicati sul sito www.lawyers4rights.eu.
#cartadirittifondamentaliunioneeuropea