Il muro di gomma della politica

Views : 1586
Embed Code

La storia recente dei rapporti tra avvocatura e organi istituzionali e di governo è costellata di attriti sfociati talvolta in veri e propri scontri. Dall’iter travagliato della riforma dell’ordinamento forense al coro di polemiche attorno al fuorionda del ministro Cancellieri, la frattura non sembra sanarsi. Alla base di ogni incomprensione, e dunque alla base dei disservizi che affliggono il cittadino, i vertici nazionali dell’avvocatura pongono la sostanziale sordità degli apparati governativi.La chiusura della politica verso le istanze e le richiesta dell’avvocatura non va tuttavia attribuita alle contingenze dei risultati elettorali, ma collocata su un continuum che vede in fila diverse legislature