Una riforma del corso di laurea per premiare qualità  e merito

Views : 1773
Embed Code

Il Ministero della Giustizia durante l’ultimo incontro con le sigle professionali forensi ha mandato segnali positivi e di apertura al dialogo per quanto riguarda una possibile riforma degli studi giuridici. Il costante aumento delle iscrizioni alle facoltà giuridiche, infatti, fa sempre più pensare che la scelta dei giovani sia in molti casi un ripiego professionale. E’ fondamentale e necessario quindi adoperare una riforma che possa specializzare i giovani e migliorare il futuro della categoria.